passeremo-il-rosa

LA STORIA

I Crodaioli cantano dal 1958.

la-storia

Il loro repertorio, impostato sulle composizioni di Bepi De Marzi, ha superato da tempo i confini nazionali per entrare nell’attenzione di molti complessi vocali stranieri sensibili alle storie di ispirazione popolare.

Da “Signore delle cime”, tradotto persino in giapponese, a “Joska la rossa”; da “Improvviso” a “Brina Brinella”.

Arzignano, si sa, è la capitale della concia.
Crodaioli sono sempre stati per la piccola Città tra Vicenza e Verona e per lo spazio intorno, anche una voce critica, “un suono limpido della coscienza”, come diceva Mario Rigoni Stern.

“Espressione coraggiosa della vicentinità”, vien detto di loro.

In cinquanta anni, continuamente rinnovati nei quattro settori vocali, hanno effettuato più di tremila concerti in ogni parte del mondo.

Hanno realizzato nove incisioni per la Carosello di Milano, distribuzione Universal Italia e pubblicato centocinquanta canti nuovi per le Edizioni Curci,sempre a Milano.

GIANFRANCO_la_parete_gen2014
la-storia-01
la-storia-02
la-storia-04 la-storia-05 la-storia-06 la-storia-07 la-storia-08 la-storia-09 la-storia-10 la-storia-11 la-storia-12 la-storia-13 la-storia-14 la-storia-15 la-storia-16 la-storia-17la-storia-18

I CRODAIOLI 2017

Moreno Dani

Paolo Bauce

Luciano Birolli

Marco Savegnago

Giuliano Corradin

Luigi De Marzi

Guido Frezza

Zordan Luciano

Marana Paolo

Giovanni Frizzo

Fabio Piccolo

Giuseppe Mezzaro

Gianni Sartori

Mauro Scapin

Nicola Schenato

Gianpaolo Fontana

Maurizio Signorini

Nicola Soldà

Francesco Spagnolo

Ezio Zarantonello

Battista Zerbato

Riccardo Badisserotto

Bepi De Marzi

Antonio Urbani

Gianni Baldo

Dario Rigodanzo

Giancarlo Nequinio

Silvano Ceranto

Cristiano Pomini

Giorgio Pretto

Riccardo Marsura

 Luca Maule

maggio-2
storia_a21storia_a3crodaioli-ottobre-2016